Cerca nel blog

1 febbraio 2018

Torta con farina di ceci e cioccolato




Tempo fa, per caso mi sono trovata sul blog Apriti sesamo dove ho trovato la ricetta di questo dolce...e subito mi ha incuriosito. Un dolce con farina di ceci mai fatto e mai mangiato.Allora lo provato subito. Il risultato...una torta buonissima, soffice e gustosa.
Ecco la ricetta...leggermente modificata .



Torta con farina di ceci e cioccolato 

Ingredienti:
4 uova
250 g. di zucchero
150 g.di latte
60 ml.di olio di semi girasole o mais
350 g.di farina di ceci
100 g. amido di mais
una bustina di lievito per dolci
2 cucchiaini di cannella
gocce di cioccolato q.b. (ingrediente che ho aggiunto )
buccia di un limone bio
zucchero a velo

Preparazione:
Con le fruste montate bene lo zucchero con le uova fino a formare una crema spumosa. Aggiungere l'olio , la cannella, la buccia del limone grattugiata e il latte. Aggiungere la farina di ceci, l'amido di mais e il lievito setacciati e mescolate bene tutto. Dovete ottenere una crema densa e omogenea .Alla fine aggiungere le gocce di cioccolata ma non mescolate troppo per incorporarle...possono rimanere anche in superficie. Certo, io ho messo poche gocce di cioccolato ...le ultime ...quelle che avevo nella confezione.
Foderate con carta forno una tortiera di diam. 22-24 cm. e mettere tutto il composto dentro. Cuocete nel forno già riscaldato a 175°-180°C per 30-40 minuti circa. Provate se il dolce è pronto con uno stecchino. Spegnete e lasciatela raffreddare dentro con lo sportello del forno leggermente aperto.

Volendo si potrebbe fare anche la versione più golosa :bagnata di rum e coperta di panna montata .😛








26 gennaio 2018

Salame di biscotti (senza burro e uova)




Un dolce veloce da realizzare ma allo stesso tempo leggero e gustoso. Salame di biscotti senza burro e uova. Preparato per le feste natalizie...buonissimo. Provatelo ,davvero ne vale la pena. Ricetta di Miodrag -blog Suromania


Ingredienti:
800 g.di biscotti petit beurre
450 ml. panna liquida
600 g. di cioccolato fondente ...io 300 g. cioccolato al latte e 300 g. fondente
rum o essenza
noci, nocciole, pistacchi (facoltativo)
per la versione con il cocco :
150 g. di cocco e solo 700 g. di biscotti

Preparazione:
Sbriciolate i biscotti con le mani in pezzetti abbastanza piccoli.Riscaldate lentamente (a fuoco basso) in un pentolino la panna e il cioccolato a pezzettini ,mescolando ogni tanto. Quando il cioccolato si è fuso bene ,togliete dal fuoco. Subito aggiungete il cioccolato fuso sopra i biscotti spezzettati e mescolate bene. Versate il composto sulla carta da forno e date forma di un cilindro. Mettete in frigo per almeno 2 ore prima di servire. Passare il salame di biscotti nel cocco grattugiato o zucchero a velo ..come ho fatto io o anche biscotti ridotti in polvere. Tagliate a fette e servite. Conservare in frigorifero.

*********

17 gennaio 2018

Frittelle di Sant' Antonio

ll giorno 17 di Gennaio si festeggia Sant’Antonio Abate (non famoso Sant'Antonio da Padova). Detto anche Sant’ Antonio del Fuoco, protettore degli animali domestici e solitamente raffigurato vicino ad un maiale con al collo una campanella. Ho letto che in Lombardia...non lo so se dappertutto... in questo giorno è tradizione contadina accendere il “falò di Sant’Antonio”.
L’usanza, è tutt’ora presente in alcune zone, nei giorni precedenti si accatasta in uno spiazzo nel cortile tutto ciò che è di legno e poi bruciare. Il fuoco propiziatorio viene acceso la sera e continua ad ardere sino all’esaurimento.





***********************

Sant’Antonio compare anche in un detto popolare che fa riferimento al tempo : "S. Antonio barba bianca se non nevica poco ci manca."
C’è però un detto anche adatto ai golosi: "S. Antonio di gennaio, S.Antonio frittellaio"... visto che in questo giorno si fanno i PANADÌ DE SANT’ANTONE (panini di S. Antonio) conosciuti anche come castagnole, i primi dolcetti che annunciano il prossimo Carnevale. La tradizione prevede di consumare con le frittelle del buon vin brulé. (info e foto da web)









Frittelle di Sant'Antonio
(Ricetta presa da qui.)



Ingredienti:
400 g. di farina 00
100 g di zucchero 
2 uova
100 ml di olio di semi di girasole
200 ml di latte intero o parzialmente scremato 
1 bustina di lievito per dolci
buccia di un limone grattugiata (aggiunto da me)
aroma vaniglia o rum (aggiunto da me)
olio per friggere
zucchero a velo vanigliato


Preparazione:
Frullate bene le uova con lo zucchero. Aggiungete un po’alla volta, l’olio e il latte.  E poi per ultimo farina e il lievito. Impasto deve essere liscio e abbastanza denso, non deve scendere dal cucchiaio. Se vi sembra troppo denso ,aggiungete un po' di latte . Se vi sembra troppo liquido, l'impasto aggiungette più farina .Scaldate bene l’olio . Quando è pronto, prendete un bel po d'impasto con un cucchiaino e versare il composto nel olio ben caldo con una'altro cucchiaino.  Si lasciano friggere le frittelle, 6-8 alla volta. Quando sono dorate da tutti i lati, si scolano e si appoggiano su carta assorbente da cucina.. Si cospargono di zucchero a velo.
Risultano circa 30-40 pezzi (nella foto sono solo una parte delle frittelle).





*************************





Gogosi de Sf. Anton

Ingrediente:
400 g. de făină
100 g de zahăr tos
2 ouă
100 ml. ulei de floarea-soarelui
200 ml. lapte gras sau parțial degresat
1 plic de praf de copt
coaja de lamaie rasă
esenta vanilie / rom
ulei pentru prăjit
zahăr pudra pentru ornat

Mod de preparare: 
Se amestecă bine cu mixerul ouăle cu zahărul. Adăugați puțin cate putin uleiul și laptele. In final se adauga făina , praful de copt, coaja rasa de lamaie si esenta. Aluatul trebui să fie omogen și destul de gros, sa nu curga din lingura. Dacă vi se pare prea gros, adăugați puțin lapte. Dacă vi se pare aluatul prea lichid, adaugati faina. Asta pentru ca faina folosita poate asorbi in mod divers ca cea folosita de mine. Intr-o cratita destul mare ,se pune uleiul pentru prajit, sa fie suficient ,trebuiesc prajite in baie de ulei. Cand uleiul este bine incalzit, focul se lasa potrivit pe toata perioada cat prajim gogosile. Se ia din aluat cu linguriță (sa fie bine umpluta) și se toarna în uleiul fierbinte, eventual va ajutati cu o altă linguriță sau cu degetul. Se prăjeșc gogosile doar 6-8 impreuna...se vor umfla putin si sa aiba loc sa se prajeasca. Se intorc pe ambele parti iar cand devin rumene sunt gata. Se pun pe hârtie absorbantă de bucătărie, sa se scurga de ulei. Oricum ele nu absorb ulei. Se lasa putin sa se raceasca ,se dau prin zahar pudra. Ies circa 30-40 de bucăți din ingredientele de sus (în imagine sunt doar o parte din gogosi)

Blog