Cerca ricetta o ingrediente...

Sformatino di squacquerone con fonduta al formaggio di Fossa



Anno nuovo ...ricetta nuova... sformatino di squacquerone con fonduta al formaggio di Fossa. 

Ricetta presa da Tipico a tavola . Addirittura questo sformatino lo mangiato a Talamello (RN), in un ristorante tipico romagnolo, La locanda dell'Ambra .

"Il formaggio di fossa è un formaggio grasso stagionato. Può essere di pecora ,oppure misto o di latte vaccino e di pecora.
La particolarità di questo formaggio ,viene stagionato per tre mesi in tipiche fosse , scavate nella roccia o in fosse di tufo. È prodotto soprattutto nella Romagna e nelle Marche (dove è DOP), ma anche in Umbria e Toscana.
In cucina si usa da solo, oppure in abbinamento con miele o marmellate. "
<<info web>>

E' un piatto raffinato, antipasto delizioso ,delicato come sapore... è davvero buono.
Potete sostituire il formaggio di fossa con un pecorino ben stagionato, un po' piccante. Facile da preparare ,ecco la ricetta: 

Ingredienti:
per 4 sformatini

2 albumi d’uovo
100 ml. di panna fresca
50 g. di squacquerone* (formaggio tipico romagnolo, è fresco ,cremoso e spalmabile)
per la fonduta:
una noce di burro
50 g. di formaggio di fossa
70 ml. di latte
un cucchiaio di farina
un pizzico di sale
* squacquerone si può sostituire con la crescenza

Preparazione: 
Mescolare lo squacquerone con la panna. Aggiungere gli albumi montati a neve e mescolare lentamente con movimenti circolari dal basso verso l'alto, in modo che il composto inizi ad assorbire tutta la parte degli albumi . Alla fine il composto deve essere omogeneo . Mettere il composto in 4 stampi per crème caramel, stampi unti con burro .Cuocere il composto ottenuto nel forno a bagnomaria.
Per cuocere a bagnomaria: riempire una teglia da forno con l'acqua e dentro inserire i stampini . Devono essere immersi almeno a metà nell'acqua. Inserite la teglia nel forno e cuocere i sformatini per circa 1 ora a 100°C. (ventilato). Sono pronti.quando diventino come un budino.
Fare la fonduta: sciogliere il burro in un tegamino, aggiungere la farina setacciata e mescolare. Fuori dal fuoco ,aggiungere il latte e il formaggio di fossa grattugiato. Mescolare bene il composto. Rimettere sul fuoco e cuocere finchè la salsa non comincerà a bollire ed ad addensarsi. Aggiungere un pizzico di sale. Cuocere a fuoco basso e fare restringere.
Servire a freddo lo sformatino, con una colata di fonduta di formaggio leggermente calda. Spolverizzare il sformatino con formaggio di fossa grattugiato. Volendo, decorare con un pomodorino, rucola, noci spezzettate...quello che vi piace. Io ho decorato con della cipolla fritta (quella di Ikea)



11 commenti:

  1. Come si presenta bene, deve essere molto gustoso!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un piatto per gli amanti del formaggio...come me.
      Baci

      Elimina
  2. Io adoro il formaggio di fossa e lo squacquerone lo trovo anche qui molto buono lo preferisco alla crescenza. Da prova mi sono annotata la ricetta. Buona serata. Baci

    RispondiElimina
  3. Che visione pazzesca e che fameeeee!!!
    Bravissima come sempre!!
    Un abbraccio, buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lory...sei troppo carina con me.
      Baci e buona settimana a te!

      Elimina
  4. fantastico...peccato mi debba limitare con i formaggi...io che li amo tutti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enza ! Anch'io non devo esagerare con i formaggi.

      Elimina
  5. Gustosissima questa preparazione con utilizzo di formaggio tipici locali

    RispondiElimina
  6. Già lo sformatino di squacquerone, se poi ci metti la fonduta di fossa!!! spettacolo!

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono sempre graditi...
appena posso ricambierò la visita ◕‿◕