Cerca nel blog

6 maggio 2016

Frittelle dolci di fiori d'acacia / Gogoşi cu flori de salcâm



Acacia è un genere di piante della famiglia delle Mimosaceae. In lingua italiana le piante più note comprese in questo genere sono definite mimose, mentre il termine acacia in lingua corrente si riferisce alla specie Robinia pseudoacacia. La Robinia pseudoacacia è un albero a foglia caduca, originario dell'America settentrionale, che raggiunge i 25-30 m di altezza. 
fiori di acacia (robinia) 

In maggio-giugno produce numerose infiorescenze pendule, costituite da fiorellini bianchi o leggermente dorati, profumati, che attirano le api. Personalmente mi piacciono molto i loro fiori candidi e il loro profumo. E adesso...mi piacciono anche le frittelle con i fiori d'acacia. Da tempo li volevo preparare e finalmente sono riuscita. Se avete la possibilità , raccogliete dei fiori e fatte queste frittelle, vi piaceranno di sicuro.


Ingredienti: 
(per circa 13 frittelle)

  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1/2 bicchiere di latte (io latte di mandorle)
  • 1/2 cucchiaino lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • 8-10 cucchiai di farina
  • 6-7 pugni di fiori (petali) d'acacia
  • olio di semi di girasole per friggere 


Procedimento:
Lavate i fiori con acqua e bicarbonato e asciugateli sulla carta da cucina. Staccare i fiori dal picciolo. Sbattete bene le uova , lo zucchero e il sale fino a renderle spumose. Aggiungete il latte e poi la farina con il lievito. Amalgamate bene tutto l'impasto. Il composto dovrà risultare abbastanza denso ma non troppo. Se bisogno ,aggiungete altra farina. Aggiungete i fiori d'acacia e mescolate bene il tutto. Prendete un po' del composto con un cucchiaio e friggete le frittelle in abbondante olio ben caldo. Mettetele sulla carta da cucina. Una volta che si sono intiepidite , cospargete con abbondante zucchero semolato.
Si possono fare anche con il fiore intero ripassandolo nella pastella e friggendolo.

***Ricetta trovata su Cookaround ***


preparazione frittelle







*****

Ingrediente:
2 oua
4 linguri zahar
1/2 pahar lapte
1/2 lingurita de praf de copt
un varf de sare
8-10 linguri faina
6-7 pumni de flori de salcam
ulei pentru prajit

Mod de preparare: 
Se bat bine ouale cu zaharul ,un varf de sare pana devin spumoase. Se adauga laptele iar la sfarsit faina si praful de copt. Se amesteca totul bine. Aluatul trebuie sa fie dens dar nu foarte gros. Mai puneti faina daca este nevoie. Se spala bine florile cu apa si bicarbonat. Se pun intr-un servet de bucatarie, sa se elimine apa in exces . Se desprind florile de pe ramurica. Se pun florile in aluat si se amesteca totul bine. Cu o lingura se ia din compozitie, se pune in uleiul incalzit suficient. Se frig pe ambele parti ,la foc mediu. Se pun pe un servet de bucatarie sa absoarba din ulei. Calde se presara cu zahar tos . Daca vrem mai dulci ,se tavalesc pe ambele parti prin zahar tos.

20 commenti:

  1. Devono essere molto buone. Mi segno la ricetta. Buona serata FABIOLA

    RispondiElimina
  2. proprio adesso è il periodo giusto brava un ottimo cosa fare dei fiori cosi

    RispondiElimina
  3. Ai giardinetti dove vado a passeggiare ci sono alberi con i fiori d'acacia che lasciano nell'aria un profumo incredibile, per cui immagino la dolcezza e la bontà di queste frittelle ^_^
    Un bacio

    RispondiElimina
  4. Che buone queste frittelle...la mia mamma le faceva e a me sono sempre piaciute un sacco!! Bella ricetta, ciao!

    RispondiElimina
  5. Sai che dalle mie parti non li ho mai visti...ma forse non ho fatto attenzione...adesso che lo so starò più attenta e se li trovo proverò di sicuro questa riettina.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. ma dai...eran le frittele che ci faceva mia zia quando eravamo bambini...buonissime...morta lei non le abbiamo piu mangiate!! Ne approfitto per segnare la ricetta!!

    RispondiElimina
  7. Mi piace tanto il profumo dei fiori di acacia (dalle mie parti la chiamiamo anche robinia) ma non sapevo fossero anche commestibili!
    Mi piace il tuo blog, ti seguo volentieri e...grazie per la tua visita!

    RispondiElimina
  8. Ogni anni in questo periodo le vedo in tanti blog.. devono essere molto buone.. Io non ho idea di che sapore abbiano! baci e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  9. Mai usati i fiori di acacia per le ricette, quindi per me queste frittelle sono una vera novità.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  10. MAI USATA L'ACACIA, DAVVERO DELIZIOSE!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  11. Queste frittelle le ho viste in giro per il web, ma mai provate...devono essere fantastiche!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. non conoscevo questa ricetta dal delizioso profumo...
    baci

    RispondiElimina
  13. Che idea meravigliosa e che buone che saranno!!! Davvero gustose!!! Bacione Mirta

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia ricetta !! Amavo anche riporta bei ricordi di quando ero piccola e giocavo con gli amici e stavamo mangiando fiori di acacia.
    Una ricca ricetta per salvare.
    Baci e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  15. Queste non le ho ancora fatte... da rimediare, sono trooooooppo invitanti!!!!

    RispondiElimina
  16. Ma qui ci sono troppe ricette buonissime!
    Mi stai facendo venir fame, e non sto scherzando!!!
    Queste frittelle sembrano una meraviglia! DEVO provarle!!!!

    RispondiElimina
  17. Io faccio i fiori di acacia salati in pastella e presto li pubblicherò sul mio blog, ma non conoscevo la versione dolce. Le tue frittelle sono meravigliose! Brava!
    Baci a presto

    RispondiElimina
  18. Non le ho mai assaggiate, che buone!
    Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
  19. Questa è una golosità che vorrei tanto assaggiare! Buona giornata

    RispondiElimina
  20. Come mi incuriosiscono queste frittelle :) Mai mangiate ma qualcosa mi dice che già le adoro ;)

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono sempre graditi...
appena posso ricambierò la visita ◕‿◕

Blog