Cerca ricetta o ingrediente...

Papanaşi fierţi - papanaşi lessati per L'abbecedario culinario della comunità Europea



Papanaşi, dolce tipico rumeno. I papanaşi sono di due tipi, fritti e lessati .Questa volta ho preparato papanasi lessati. La ricetta di papanasi fritti lo trovate qui.
Come quelli fritti ,l'ingrediente principale è il formaggio fresco (brânză de vaci ), in lingua rumena. Brânză de vaci,è un formaggio ottenuto dalla fermentazione di latte fresco di mucca pastorizzato ,con una consistenza cremosa e gusto leggermente acido. Lo trovate nei negozi rumeni.
Personalmente, ho utilizzato la ricotta fresca di mucca ,che si presta abbastanza bene per la ricetta.

Ingredienti:
per papanasi
-250 gr. ricotta o altro formaggio fresco di mucca, tipo...
 i tomini piemontesi ,caprini di latte vaccino ...
-1 uovo
-2 cucchiai colmi di farina 00
-1 cucchiaio di semolino
- aroma vaniglia q.b
-buccia di limone grattugiata (facoltativo)
per condire
-una noce di burro
-zucchero semolato q.b
-pangrattato …circa 2 tazze
-zucchero a velo

Preparazione:
Preparate un impasto con tutti gli ingredienti per papanasi .L’impasto deve essere omogeneo e la sua consistenza non deve essere troppo liquida o troppo densa. Se il formaggio lascia siero ,aggiungete un po’ di farina in più. Formate delle palline (con la mano) ,volendo li potete appiattire leggermente . Questo procedimento si fa con l’aiuto della farina, perché  l’impasto tende a appiccicarsi sulle mani .In una pentola ,mettete a bollire del’acqua con una presa di sale . Quando l’acqua bolle , aggiungete i papanasi. Lessateli a fuoco medio per circa 8 minuti .Verranno in superficie anche prima (come gli gnocchi), ma li lasciate ancora un po’a lessarli. Nel frattempo ,in una padella sul fuoco, mettete una noce di burro .Quando si è sciolto aggiungete il pangrattato ,mescolate ,aggiungete qualche cucchiaiata di zucchero semolato…a piacere. Rosolate il tutto, mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Quando il pangrattato è dorato …è pronto. Scolate i papanasi e passateli bene da tutte le parti nel pangrattato . Servite subito caldi ,spolverizzati con lo zucchero a velo. Volendo ,servite con della marmellata sopra.



Una gustosa variante di papanasi lessati.
 Dopo che li lessate ,li scolate bene, aggiungete sopra della panna da cucina o burro ,un po’di marmellata (io di fragole) ..solo se volete...se no, spolverizzate di zucchero semolato e gratinate per 2-3 minuti.
* Senza lo zucchero o marmellata ,si possono servire come un primo piatto. Certamente ,quando preparate al’inizio l’impasto , eliminate dagli ingredienti la buccia di limone e aroma di vaniglia.



Questa è la mia ricetta per L'abbecedario culinario della comunità Europea,un progetto della Trattoria Muvara, il blog di Aiulik. Questo mese, il blog La cucina di Cristina, ospita il paese Romania.







<<<<<<<<Image and video hosting by TinyPic>>>>>>>>>




Ingrediente:
pentru papanasi
- 250 gr. branza de vaci (eu ricotta)
- 1 ou
- 2 linguri pline cu varf de faina
- 1 lingura cu gris
- vanilie aroma
-coaja de lamiie rasa (facultativ)
  pentru pesmet
- un cub de unt
- zahar tos
- pesmet ..circa 2 cani
-zahar pudra

Mod de preparare:
Amestecam toate ingredientele pentru papanasi .Se face un aluat omogen. Consistenta lui nu trebuie sa fie prea moale sau prea tare. Se adauga in plus faina daca branza lasa prea mult zer ,desi este bine sa fie scursa inainte. Din aceasta compozitie formati bilute (care se pot turti..depinde ce forma vreti) ) pe care le tavaliti prin faina. Intr-o oala suficient de mare puneti sa fiarba apa cu sare . Cand apa fierbe,  adaugati papanasii si ii lasati sa fiarba la foc potrivit. Cand se ridica deasupra, ii lasati inca putin si apoi ii scurgeti . In total circa 8 minute sunt gata, depinde si cat de grosi i-ati facut. Topiti intr-o cratita untul cu pesmetul ,adaugati si zaharul tos dupa gust. Rumenti la foc mic pesmetul cu zaharul ,amestecand mereu cu o lingura de lemn. Cand pesmetul a devit auriu..mai rumen ,este gata.  Cum scoateti papanasii de la fiert, ii scurgeti cu spumiera si ii puneti in pesmet .Ii tavaliti pe toate partile,sa se lipeasca bine pesmetul pe ei. Se servesc imediat calzi, cu zahar pudra deasupra.  Se pot servi si cu dulceata deasupra.

Am facut si o alta varianta, tare buna.  
Dupa ce i-am scos de la fiert , am pus smantana peste ei ,zahar tos pe o parte ...dulceata pe altii ...si i-am gratinat 2-3 minute.
* Daca nu se pune deasupra zahar/dulceata si in aluat coaja de lamiie si vanilie ,se pot servi ca primul fel.

15 commenti:

  1. ma io dico!! Che ricetta bellissima, insolita e gustosissima!! Che belli i piatti tradizionali!!!! In bocca al lupo per il contest!! Baci Marina

    RispondiElimina
  2. Bella ricetta devono essere gustosissimi in entrambe le versioni :)
    Rosalba

    RispondiElimina
  3. Nico, cara!! Non conoscevo questi dolcetti e ti ringrazio tanto, davvero! Non vedo l'ora di provarli <3 <3 Complimenti e un abbraccio <3

    RispondiElimina
  4. Che splendidi dolcetti Nico, non li conoscevo... Bellissima l'iniziativa dell'abbecedario!

    RispondiElimina
  5. Ii ador, de fapt eu ani de zile n-am stiut ca sunt si altfel de papanasi.Te pup cu drag.

    RispondiElimina
  6. Che bell'aspetto che hanno ! Mi piacerebbe provare dolci diversi... bellissimi. Chissà come sono buoni! Mi incuriosiscono. Un abbraccio e grazie per la ricetta.
    Buona Pasqua,
    Incoronata.

    RispondiElimina
  7. Non avevo mai sentito parlare di questi dolcetti. Hanno un aspetto delizioso

    RispondiElimina
  8. neanch'io li conoscevo, sembrano buonissimi, complimenti!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao Nicoleta, è bello conoscere delle ricette di altri paesi, sono sicuramente buonissimi e particolari! Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  10. Eu ador papanasii, dar fierti n-am mancat niciodata. In casa la noi s-au facut totdeauna fripti. Cred ca sunt o bunatate si asa.

    RispondiElimina
  11. Bellissima ricetta! Mi ero sempre chiesta cosa fossero i papanasi. Che bella iniziativa, quella dell'abbecedario culinario: la diffondo subito!

    RispondiElimina
  12. Grazie a tutte ..sono contenta che vi piacciono i papanasi. Sono semplici da fare e gustosi!

    RispondiElimina
  13. CONTRACCAMBIO DI CUORE GLI AUGURI...QUESTI DOLCETTI MI SA CHE LI PROVERò ADORO IL SEMOLINO, LA RICOTTA... UN ABBRACCIO E BUONA PASQUA SIMMY

    RispondiElimina
  14. Anche la tappa rumena è giunta al termine e scusandomi per il ritardo ho finalmente aggiornato la pagina dell'abbecedario: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/03/d-come-drob.html.
    Grazie per aver partecipato, benvenuta a bordo di questo viaggio... e ti aspetto in Francia!
    Aiu'

    RispondiElimina

Grazie, i vostri commenti sono sempre graditi...
appena posso ricambierò la visita ◕‿◕