Cerca nel blog

30 ottobre 2014

Fave dei morti



In questo periodo si trovano nei negozi le fave dei morti . Le fave dei morti conosciute anche come "dolci dei morti" sono biscotti alle mandorle e variano dal croccante al morbido, realizzati nel periodo che va da ottobre a novembre, specialmente in occasione della Commemorazione dei Defunti , il 2 novembre.
L'origine è molto antica, erano dei doni dolcissimi che servivano a placare gli animi dei morti. Un modo di ricordare chi ci manca e non c'è più.
Questi dolci sono presenti, con poche varianti, quasi ovunque nella penisola italiana ( Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Friuli, Marche, Umbria, Lazio) .A Trieste vengono prodotte le favette dei morti, leggermente più piccole delle fave e colorate in tre colori: bianche (naturali), rosa (con alchermes o colorante roso ) o marroni (con cacao).
Ricetta presa da qui , leggermente modificata. Per chi domani festeggia Halloween ,vi lascio due ricette: dita di stregadolcetti ragno.



Fave dei morti 
Ingredienti:
-150 g.di mandorle pelate 
-100 g. di zucchero a velo
-1 albume
-2 cucchiai di farina
-estratto o aroma di mandorla ,vaniglia...

In una ciotola mescolate bene le mandorle tritate molto fine con lo zucchero a velo. Aggiungete l'albume e un po' di estratto di mandorle (io vaniglia) e impastare bene, fino che diventa un composto omogeneo.
Si formano dei piccoli cilindretti (vedi foto) che si schiacciano leggermente con le dita ,per dare la forma delle fave. Cuocete a 150 °( forno già riscaldato) circa 15-20 minuti.









In anumite regiuni din Italia ,in luna noiembrie si chiar o parte din octombrie se gasesc in magazine aceste fursecuri (biscuiti) cu numele de "fave dei morti" ; traducerea : fave = bobi (leguma) ...deci bobi de morti .
 Se mai cunosc si sub numele de "dulce al mortilor". Se prepara si in casa in special cu ocazia zilei comemorării mortilor din 2 noiembrie. Reteta lor de baza este cu migdale maruntite, zahar, ou (sau doar albus), arome, eventual si faina, unt...etc Forma lor este putin ovala sau rotunda. Aceste fursecuri au mici variatii, aproape peste tot in peninsula italiană. In anumite regiuni se fac si colorate. Adaugand cacao in compozitie ies de culoare maronie sau o picatura de colorant alimentar rosu ies de culoare roz. Pot fi ca textura moi sau mai crocante, depinde de reteta. Originea este foarte veche, erau considerate daruri dulci pentru sufletele mortilor. O modalitate placuta de a ne aminti de cine numai este printre noi . Acestea facute de mine au iesit mai crocante. Va pot spune ca se aseamana destul de mult la gust cu pricomigdalele.


Fave dei morti
ingrediente:

150 gr migdale dulci fara pielita
100 g. zahar pudra
1 albus
2 linguri de faina
aroma de migdale sau vanilie

Se macina bine migdalele in blender. Se amesteca intr-un bol faina de migdale, faina si zaharul .Se adauga albusul asa cum este fara sa fie batut si aroma .Se amesteca bine cu o lingura apoi cu mana se lucreaza, pana devine un aluat compact, omogen. La nevoie se pune o picatura de lapte. Se pune pe planseta si din aluat se face un rulou potrivit de mare care se taie in bucatele, in cilindri. Se ia o bucata si se impinge usor cu degetele pe ea (vezi poza) ..asa se turtesc nitel, dand forma asemantoare de bob. Sau puteti face din aluat o bila cat o nuca ceva mai mare apoi o turtiti usor. Se coc in cuptorul deja incalzit la o temperatura de 150° ,circa 15-20 minute. Mi-au iesit 17 bucati.









20 commenti:

  1. Non li conosco.. ma mi piacerebbero molto.. perchè adoro le mandorle nei dolci.. smackkkk

    RispondiElimina
  2. Chiar ca seamana cu bobii! Cred ca-s foarte buni, migdalele-mi plac tare mult. O sara frumoasa sa ai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sunt bune Any ..si mie imi plac mult migdalele ! Mersi ...weekend placut iti doresc!

      Elimina
  3. Si noi sarbatorim in 2 noiembrie ziua mortilor, dar fara prajiturelele astea faine. Am sa incerc reteta.
    Te pup cu drag si-ti doresc sa ai o seara faina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Micule,merita sa-i faci...se fac repede si sunt buni! te pup ...weekend placut !

      Elimina
  4. dove sono le mandorle arrivo baldanzosa......ne prendo tre o quattro così giusto per provare poi te li finisco tutti, ma proprio tutti tutti!!!

    RispondiElimina
  5. In questi giorni nei blog ho visto diverse versioni di questi dolcetti, dovrò decidermi a provarli.
    I tuoi devono essere buonissimi!!!!
    buon week end

    RispondiElimina
  6. Mi piacciono molto i dolci con le mandorle anche perché hanno un gusto squisito. I tuoi sono belli e sicuramente buoni, soltanto pensando che sono dei morti, mi fa un pò di impressione. Li voglio guardare e assaporare, dandoli un altro nome, come : Biscottini alle mandorle e ne mangerei un bel pò. Ciao Nico e buon fine settimana ! :)

    RispondiElimina
  7. Anche io le ho proposte proprio oggi ma nella versione romana, ricetta e forma un pò diverse
    buon we
    Alice

    RispondiElimina
  8. Buonissimi,sono i preferiti di mio marito...devo rifarli quanto prima!!
    ciaoo

    RispondiElimina
  9. Questi dolci non li ho mai fatti. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. molto ma molto buoni uno tira l'altro

    RispondiElimina
  11. decisamente da provare!
    un abbraccio. a presto.

    RispondiElimina
  12. ho sentito parlare di questi dolci, non li ho mai provati, hanno un aspetto invitante! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  13. O, imi plac maxim!! Le voi face, chiar daca nu de Ziua Mortilor.

    RispondiElimina
  14. Si la noi se comemoreaza mortii pe 1 Nov, dar...nu cu asa ceva. Delicatesurile astea seamana mai mult cu...pricomigdalele, nu crezi ??? Bune de tot.
    Te tzuc Nico !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da Sidonia, chiar am scris la inceputul retetei ca se aseamana mult la gust cu pricomigdalele. toate cele bune..pup!

      Elimina

Grazie, i vostri commenti sono sempre graditi...
appena posso ricambierò la visita ◕‿◕

Blog