Cerca nel blog

30 marzo 2012

Ciambella di Pasqua (ricetta di A. Spisni) / Colac pascal (dulce regional italian)

Questa ricetta lo presa dal libro “La maestra di cucina “ di Alessandra Spisni. E' simile con la ricetta di ciambella romagnola . La ciambella romagnola è particolare ...perchè non ha il buco. Si forma in filoncini o in pagnotte rotonde. Un dolce che si prepara tutto l’anno in Romagna , ideale per la colazione e merenda o da bagnare nel vino a fine pasto. Le tradizioni , dicono che alla mattina di Pasqua, in Romagna si mangia la ciambella con l'uovo sodo benedetto .Ecco a voi la ricetta . Un saluto a tutti e buon weekend !



Ingredienti
per 2 ciambelle

500 g. di farina
3 uova
200 g. di zucchero semolato
100 g. di burro
1 bustina di lievito per i dolci vanigliato
la scorza di un limone
un bicchiere di latte tiepido
un pizzico di sale
zucchero in granella

Preparazione:Sul fuoco basso, in un tegamino, sciogliete il burro in un bicchiere di latte e lasciate intiepidire . In una terrina capiente, unisci la farina e lo zucchero semolato ,la scorza grattugiata di un limone, la bustina di lievito e un pizzico di sale .Unisci anche le uova e il latte con il burro disciolto e impasta tutti gli ingredienti .L’impasto deve essere compatto ma leggermente morbido . Dividi in due pezzi l’impasto e dagli la forma che preferisci: a filoncino  oppure chiuso a cerchio con il buco in mezzo. Nella teglia da forno, ho messo sulla carta da forno una ciotollina diam.10-12 cm. e intorno con il cucchiaio,  ho dato all'impasto la forma di ciambella.  Pennella la superficie con latte, spolverizza con zucchero semolato e zucchero in granella. Cuoci in forno riscaldato a 160 °-170° per circa 40 minuti .


Partecipo con questa ricetta alla raccolta "Tutta la dolce Pasqua del mondo " di Paola - Fairieskitchen






română

Acest colac pascal (ciambella di Pasqua) , se prepara in regiunea Emilia Romagna, Italia. Este un dulce care practic se face tot anul ...nu numai de Paste...,se numeste tot ciambella sau ciambella romagnola ,decat ca i se da o forma diferita in tava ..nu de colac...putin ovala si lunguiata sau rotunda ...fara gaura in mijloc. Se taie in felii . Reteta aici. Ca traditie, in dimineata de Paste ,se mananca cu ou sfintit. Are o textura putin mai uscata decat un chec. Se poate servi cu cafea cu lapte, ceai sau simplu. Deasemenea ,se poate servi la sfarsitul mesei, inmuiat in vin . Fiind un dulce care se consuma destul de des tot anul ...fiind mereu prezent in magazinele alimentare din regiune ..are si variante delicioase . Se taie in doua dupa ce s-a copt (rece) ,se umple cu crema de alune sau in compozitia aluatului ,se pune bucati de ciocolata.




Ingrediente
pentru 2 bucati

500 g de faina
3 oua
200 g. zahar tos
100 g. unt
1 praf de copt vanilat
coaja rasa de la o lamaie
un pahar de lapte caldut
un varf de sare
zahar granulat
eu am facut doar o bucata dar am pus 2 oua
Mod de preparare:
Intr-o craticioara , la foc mic , topiti untul cu laptele si lasati sa se raceasca , sa fie caldut. Intr-un castron destul de mare, puneti faina (mai bine cernuta) ,zaharul ,coaja rasa de lamaie, praful de copt si un varf de sare. Puneti ouale si laptele caldut in care a-ti topit untul . Amestecati bine totul cu lingura . Aluatul trebuie sa fie compact dar putin moale in acelasi timp. Se imparte in doua , asa se vor face doua ciambelle/colacuri , se vor coace per rand in tava. Se da la forma de colac. Se poate pune in tava si sub forma mai lunguiata ..putin ovala …o specie de paine giganta. Ca sa dau forma de colac , am pus o craticioara cu diametru de 10-12 cm. cu gura in jos ,pe foaia de cuptor in tava , apoi am pus aluatul de jur imprejur ajutandu-ma cu lingura , dand forma rotunda. Am udat cu putin lapte deasupra , am presarat zaharul granulat si putin tos . Se coace in cuptorul incalzit , la o temperatura de 160° -170° circa 40 minute ,pana se rumeneste usor.

10 marzo 2012

Dolce inglese con le mele / Prajitura englezeasca cu mere

Per questo fine settimana ho pensato di fare questo dolce . Un dolce con le mele , simile a "apple cobbler" (dolce americano), soffice e buonissimo , ideale per la colazione o merenda.
dolce inglese con le mele
Ingredienti:
4 mele ...anche di più se volete
125 g. di burro
125.g di zucchero
125.g di farina
1 bustina di lievito per dolci in polvere
2 uova
vanillina

Preparazione:
Sbucciate le mele,affettatele a spicchi .Mettete le fette di mele in una padella con 4 cucchiai di acqua e 2 cucchiai di zucchero e lasciatele a fuoco basso,mescolando ogni tanto fino che le mele si ammorbidiscono e le mele lasciano un sciroppo. Frullate bene il burro con lo zucchero fino che diventa una crema. Aggiungete le uova , la farina ,il lievito e la vanillina. Imburrate una teglia ..la mia era di 18/20 cm. , dentro mettete le mele raffreddate .Sopra stendete il composto su tutta la taglia .Infornate (forno già riscaldato) a 170-180° ,circa 40 minuti . Fate prova stecchino. Si serve tiepido o freddo .
Ricetta presa dal blog Cuisine avec Lavi.




Con questa ricetta partecipo al contest "dolci a colazione" di  Prezzemolino.com .



Buon weekend a tutti!
Image and video hosting by TinyPic


română

Pentru acest sfarsit de saptamana am facut aceasta prajitura englezeasca sau budinca cum a chemat-o Tavi. Multumesc mult lui Lavi pentru aceasta reteta , luata de pe blogul ei, Cuisine avec Lavi .
Este foarte buna ...asa cum a spus ea , pufoasa si delicioasa. Se aseamana mult cu dulcele american "apple cobbler".Apple cobbler se mananca cu inghetata si frisca deasupra.  

Ingrediente:
4 mere - cu cat mai multe cu atat mai buna iese
125 gr. unt
125 gr. zahar
125 gr. faina
1 praf de copt
2 oua
esenta vanilie
Mod de preparare:
Curatam merele si le taiem in sferturi. Se pun merele intr-o tigaie cu 2 linguri de zahar , 4 linguri de apa si punem pe foc mic. Lasam la foc mic, amestecand din cand in cand, pana cand se inmoaie merele si se formeaza un sirop mai legat. Separat se freaca untul cu zaharul, pana devine o crema. Se adauga ouale , praful de copt , faina si vanilia. Se unge o tava cu unt si o tapetam cu zahar. Tava mea era de 18/20 cm. Se pun merele cu tot cu siropul format. Aluatul il asezam pe tot deasupra merelor cu lingura . Lasam sa se coaca la foc mic,circa 170-180°, circa 40 minute. Se serveste calda dar si rece. Eu am si pudrat-o cu zahar farin..desi in reteta nu se pudra.

9 marzo 2012

Il premio "Blog Affidabile"

Grazie all'amica blogger Caterina del bellissimo blog Semplicemente light , che mi ha inviato il premio "Il Blog Affidabile". L’altra settimana Caterina ha voluto attribuire al mio blog il premio di "Blog Affidabile", specificando che per chi come lei che sta imparando la lingua romena, lo aiuto molto facendo la traduzione delle mie ricette dal italiano al romeno.

Come si distingue comunque un Blog Affidabile? Per alcuni semplici, ma importanti regole:

1) E' aggiornato regolarmente
2) Mostra la passione autentica del blogger per l'argomento di cui scrive
3) Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori
4) Offre contenuti ed informazioni utili e originali
5) Non é infarcito di troppa pubblicità

Il Blog Affidabile

Esso è un modo per aiutare a far conoscere dal basso il lavoro dei molti blogger italiani che aggiornano con passione, dedizione e costanza il loro diario online, ma che non sempre sono noti al grande pubblico.


Ringrazio quindi di cuore Caterina per avermi assegnato questo titolo e come da regolamento del sito che ha organizzato il premio http://www.gliaffidabili.it/a/altro/il-premio-il-blog-affidabile , assegno a mia volta il premio "Blog Affidabile" ad altri 5 blog.

1. Max- Blog di Max 
2. Ely- Le tenerezze di Ely
3.Dana et Dana I cuochi di Lucullo
4.Cristina -La cucina di Cristina
5.Grazia -A tavola con Mammazan

Complimenti per i loro bellissimi blog, in questa pagina trovate il codice html per inserire il gadget del premio sul vostro blog e le istruzioni del regolamento: ora tocca a voi nominare altri 5 blog che ritenete meritevoli del titolo di Blog Affidabile.

1 marzo 2012

1 Marzo / Martie - Martisor





Mărţişor è una tradizionale festa che celebra l'inizio della primavera corrispondente alle Idi di marzo. Le idi erano un giorno di buon auspicio del calendario romano. Si celebra in in Romania, Moldova, Bulgaria e Macedonia . Il nome deriva dal diminutivo di "Marzo" (in rumeno Martie) ed ha il significato di "piccolo" o "caro Marzo".

Mese di marzo - Il simbolo della primavera rumena
Questo antico rito di primavera è specifico del popolo rumeno e ha origini nelle credenze e nelle pratiche agrarie. Il suo festeggiamento a luogo il primo marzo, considerato il primo mese della primavera.

La tradizione ricorda che anche nella vecchia Roma, l'inizio dell'anno nuovo era festeggiato il primo marzo, mese che porta il nome del dio Marte, protettore della campagna e del bestiame, colui che personifica il risorgimento della natura. Presso gli antichi Traci le stesse attribuzioni le aveva il dio Marsyas Silen, considerato l'inventore del piffero, il cui culto era legato alla "gleba", la terra materna, e alla vegetazione e quindi anche la consacrazione delle feste della primavera, dei fiori e della fecundità della natura. Da ciò, forse, proviene quindi anche il nome "Martisor", il diminutivo rumeno del nome del mese di marzo (Martie).

Martisor , simbolo della primavera si confeziona con dei fili bianchi e rossi, di canapa o lana (più tardi di cotone), intrecciati in un cordoncino che si lega a forma di otto.
A questo cordoncino si appende un ciondolo porta fortuna, che si nota per la sua svariata diversità di simboli (un volta monetine d'oro od argento, ma anche fili di erba, germogli o fiori; oggi fiori, animaletti, cuoricini, ecc.), e si appendeva nel passato al collo.
notizie prese dal web

In genere si regalano alle fidanzate, mogli, figlie, sorelle. Tali amuleti consitono in gioielli po oggetti decorati con cuori, fiori o animali avvolti in un nastro rosso e bianco. In Moldavia invece gli uomini ricevono Martisor dalle donne. Per 8 Marzo  gli uomini ricambiano , regalando alle donne (mamme, amiche ,sorelle, parenti)  fiori ,cioccolatini ..piccoli regalini .
Adesso l'usanza consiste nel donare questo ciondolino con il suo fiocco bianco-rossa, il 1 Marzo, a tutte le donne, dalle nipoti alle nonne, come augurio di buona fortuna, amore ed è un augurio di buon inizio di primavera, e chi lo ha ricevuto lo deve portare per tutti i giorni del mese di marzo, attaccato al petto vicino al cuore.



Martisor pe i miei amici...
Martisorul meu pentru prieteni



Vi auguro felice primavera !
Va doresc o primavara fericita!
Image and video hosting by TinyPic

Blog